INIZIO CORSI 

28 aprile 2020


MASTER ARCHEOLOGIA GIUDIZIARIA E CRIMINI CONTRO IL PATRIMONIO CULTURALE (VI^ Edizione 2020) - RIAPERTURA E PROROGA ISCRIZIONI - AVVIO FORMAZIONE A DISTANZA



30 aprile 2020


Corso di formazione di qualifica professionale per OPERATORE EDUCATIVO PER L'AUTONOMIA E LA COMUNICAZIONE
(OEPAC)

Autorizzato dalla Regione Lazio - Determina G13194/18
 



30 maggio 2020


Corso di formazione di qualifica professionale Coordinatore per la Sicurezza e RSPP per Professionisti
Autorizzato con determinazione Regione Lazio -.N.G14737/2019 - ISCRIZIONI APERTE



 
CALENDARIO 
<
APRILE 2020
>
L M M G V S D
-- -- 01 02 03 04 05
06 07 08 09 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 -- -- --
 
 
Proposte Formative 2020
MASTER ARCHEOLOGIA GIUDIZIARIA E CRIMINI CONTRO IL PATRIMONIO CULTURALE (VI^ Edizione 2020) - RIAPERTURA E PROROGA ISCRIZIONI - AVVIO FORMAZIONE A DISTANZA  



RIAPERTURA E PROROGA ISCRIZIONI E AVVIO FORMAZIONE A DISTANZA

MASTER
ARCHEOLOGIA GIUDIZIARIA E CRIMINI CONTRO IL PATRIMONIO CULTURALE

(VI^ Edizione 2020)

 

CENTRO PER GLI STUDI CRIMINOLOGICI, GIURIDICI E SOCIOLOGICI

AREA PATRIMONIO CULTURALE
Dipartimento Archeologia Giudiziaria

 

CSC - Ente di Formazione Superiore e Continua accreditato dalla Regione Lazio

 

IN COLLABORAZIONE CON

'OSSERVATORIO INTERNAZIONALE ARCHEOMAFIE

CON I PATROCINI DI

 


Ass. Nazionale Archeologi

 

COMUNICAZIONE DELLA  PRESIDENZA DEL CENTRO PER GLI STUDI CRIMINOLOGICI, GIURIDICI E SOCIOLOGICI

"MASTER “ARCHEOLOGIA GIUDIZIARIA E CRIMINI CONTRO IL PATRIMONIO CULTURALE” VI ed. (2020) del Centro per gli Studi Criminologici - COMUNICAZIONE  RIAPERTURA E PROROGA ISCRIZIONI E AVVIO FORMAZIONE A DISTANZA"

Come noto, a seguito dell’emergenza epidemiologica Covid-19 sono stati emanati diversi provvedimenti regionali e nazionali che impattano fortemente su tutte le attività, ivi comprese quelle degli Enti di Formazione Superiore e Continua accreditati presso le Regioni. Appare quindi evidente che le attività in presenza del Master non potranno iniziare finché gli attuali divieti e limitazioni saranno in vigore e non vi saranno idonee condizioni sanitarie e di sicurezza.
I termini di iscrizione al Master in Archeologia Giudiziaria e Crimini contro il Patrimonio Culturale, ivi inclusi quelli per la partecipazione all’assegnazione delle borse di studio, sono pertanto riaperti e prorogati  al 18 maggio 2020, fatta salva la cessazione dell’attuale emergenza e eventuali successivi provvedimenti  regionali e nazionali.  
La cerimonia di inaugurazione del Master, compresa l’assegnazione delle borse di studio, si terrà a Viterbo in occasione dell’avvio delle attività didattiche in presenza, dopo la cessazione dell’attuale emergenza epidemiologica.
Nel frattempo il Centro per gli Studi Criminologici, sentita Direzione Scientifica, Direzione dell’Area Patrimonio Culturale e Direzione Scientifica del Master ed in accordo con l’Osservatorio Internazionale Archeomafie, ha già dato ufficialmente avvio alla sesta edizione (2020) del Master in “Archeologia Giudiziaria e Crimini contro il Patrimonio Culturale” con l’inizio della regolare erogazione delle attività di Formazione a Distanza (FAD), già previste dal Bando.
Coloro i quali effettuano l’iscrizione dopo l’avvio delle attività di Formazione a Distanza sono tenuti al recupero delle stesse, secondo le indicazioni fornite dal Centro per gli Studi Criminologici.
Comunichiamo, infine, che in ossequio alle attuali disposizioni straordinarie in materia di rinvii e sospensioni di versamenti, pur non essendo nella fattispecie per noi vincolanti, la direzione del Centro per gli Studi Criminologici ha deciso che, pur nel rispetto di quanto stabilito nel bando di iscrizione  circa l’obbligo del  versamento della quota di iscrizione e frequenza, il versamento delle rate successive a quella di iscrizione avverrà secondo tempi e scadenze che saranno comunicate.
La Presidenza del Centro per gli Studi Criminologici


Finalità
Fornire una adeguata preparazione sulle dinamiche, strategie, obiettivi e sul modus operandi dei singoli e delle organizzazioni criminali dedite al saccheggio, al furto e al traffico illecito internazionale di beni culturali; sulle principali tipologie di reperti e opere d’arte oggetto di traffici illeciti; sulle modalità di ricostruzione della provenienza dei beni trafugati; sulle tecniche scientifiche di riconoscimento e di valutazione dei reperti e delle opere d’arte e di identificazione dei falsi; sugli strumenti di prevenzione e repressione dei crimini e degli atti vandalici contro il patrimonio culturale; sulle convenzioni internazionali e sulla specifica normativa italiana, europea e internazionale del settore; sulle norme, le procedure ed il funzionamento della giustizia civile e penale nell’ambito dei reati contro il patrimonio culturale; sulle modalità di redazione di perizie, consulenze e valutazioni dei beni culturali posti sotto sequestro e sui danneggiamenti arrecati al patrimonio culturale.

Sbocchi professionali:
IL Master è finalizzato a consentire a figure professionali di diversa formazione di utilizzare il proprio profilo professionale e in base ai requisiti di legge, per rivestire un ruolo tecnico nelle attività di prevenzione, di indagine e di repressione dei crimini e degli atti vandalici contro il patrimonio culturale. In particolare il Master prepara i professionisti e gli operatori del settore a svolgere in ambito giudiziario le funzioni di Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU), di Perito e di Consulente Tecnico di Parte (CTP) e di collaboratore ausiliario della Polizia Giudiziaria in qualità di Esperto (art. 348, 4 comma C.P.P.), nonché in ambito giudiziario ed extragiudiziario l’attività di consulente di magistrati, avvocati, istituzioni, organizzazioni, enti locali, privati e forze dell’ordine. Permette, inoltre, di utilizzare le tecniche di indagine proprie delle scienze archeologiche per ottenere informazioni aggiuntive nell’analisi della scena di un crimine.

Organizzazione delle Attività Formative :
Il Master si avvia a Aprile 2020 tramite formazione FAD e terminerà entro marzo 2021, per un monte complessivo di 1.000 ore, così ripartite:

ATTIVITA’

METODOLOGIA DIDATTICA

INCONTRI

MODULI

ORE

CREDITI FORMATIVI

Formazione in presenza (in aula

e su campo)

Lezioni frontali, teoriche e tecnico-pratiche, didattica laboratoriale, esercitazioni e simulazioni su casi di studio,lezioni on line,osservazione sperimentale e formazione su campo, presentazione e discussione della tesi finale

13

39

170

 

Formazione a distanza

Formazione a distanza tramite il materiale didattico predisposto dai docenti, disponibile in un’area dedicata agli allievi del Master sul sito www.criminologi.com.

-

-

550

-

verifica degli apprendimenti

Verifica degli apprendimenti attraverso la stesura di apposite relazioni condivise nell’area dedicata agli allievi del Master sul sito www.criminologi.com.
 

-

-

30

-

Ricerca e stesura

della tesi finale

Ricerca individuale e stesura della tesi finale.

-

-

250

-

TOTALE

-

-

1000

40

Il computo dei Crediti Formativi - calcolato secondo gli standard stabiliti dal D.M. 509/1999, art. 5, che fa corrispondere un Credito Formativo a 25 ore di impegno di studio - è riportato a titolo puramente indicativo e non implica il riconoscimento automatico da parte di soggetti esterni al CSC. Il riconoscimento, totale o parziale, di detti Crediti Formativi è, infatti, una prerogativa esclusiva e discrezionale di enti, istituzioni e soggetti a cui si presenta la richiesta.

Titolo rilasciato :
Il Master rilascia un un ‘Attestato di Frequenza’, in bollo, riconosciuto ai sensi della legge regionale Lazio n. 23 del 25 febbraio 1992, comprovante le competenze acquisite quale esperto in “ Archeologia Giudiziaria”, valutabile per la richiesta di iscrizione al tribunale territoriale di residenza in qualità di CTU, CTP, Perito e collaboratore ausiliario della Polizia Giudiziaria in qualità di Esperto (art. 348, 4 comma C.P.P.), come aggiornamento professionale, nei concorsi e nelle carriere interne agli enti ed istituzioni operanti nel settore.

Iscrizione :
Per l'ammissione al Master “ARCHEOLOGIA GIUDIZIARIA E CRIMINI CONTRO IL PATRIMONIO CULTURALE” (VI  Edizione 2020) i candidati dovranno scaricare e compilare gli appositi moduli presenti sul sito www.criminologi.com.

 Scarica il Bando del Master e la Domanda di Iscrizione

Messe in palio n. 3 Borse di Studio:
1) E' prevista una borsa di studio dell'ammontare di  € 500,00 per tutti gli iscritti particolarmente meritevoli utilizzabili esclusivamente come contributo per l’iscrizione al Master “Archeologia Giudiziaria e Crimini contro il Patrimonio Culturale. Per il regolamento si rimanda al Bando di iscrizione e all' allegato C) del Bando.

Borsa di studio intitolata a Sebastiano Tusa, archeologo di fama internazionale, che è stato artefice del Gruppo Intervento in Archeologia Subacquea e della prima Soprintendenza del Mare.
Il CSC ha avuto l’onore di annoverare Sebastiano Tusa  tra i suoi docenti nella prima edizione del Master “Archeologia Giudiziaria e Crimini contro il Patrimonio Culturale”.

2)Sono previste due borse dell'ammontare di  € 500,00 per gli iscritti ‘under 35’ particolarmente meritevoli utilizzabili esclusivamente come contributo per l’iscrizione al Master “Archeologia Giudiziaria e Crimini contro il Patrimonio Culturale.
Per il regolamento si rimanda al Bando di iscrizione e all' allegato A) del Bando.

Borsa di Studio intitolata a Fabio Maniscalco, già Socio Onorario ANA - Associazione Nazionale Archeologi, che ha dedicato la sua esistenza al contrasto delle archeomafie e dei crimini contro il patrimonio culturale.

Borsa di Studio intitolata a Roberto Conforti, a capo del Comando Tutela Patrimonio Culturale dei Carabinieri, è stato per decenni un protagonista assoluto della lotta ai traffici illeciti di beni culturali da parte delle forze dell’ordine

Premi per la pubblicazione delle tesi:
Il CSC mette in palio, inoltre, per i migliori elaborati finali di Master, n. 2 Premi pari ad € 500,00 ciascuno  da utilizzare quale contributo per la pubblicazione della tesi.
Per il regolamento si rimanda al Bando di iscrizione e all'allegato B) del Bando.

Agevolazioni:
A fronte della Convenzione stilata tra Il “CSC” e l’ “A.N.A - Associazione Nazionale Archeologi” è prevista una agevolazione pari a € 400,00 per gli associati alla “A.N.A.” sul costo del Master “ARCHEOLOGIA GIUDIZIARIA E CRIMINI CONTRO IL PATRIMONIO CULTURALE” (VI Edizione 2020).

A fronte della Convenzione stilata tra Il “CSC” e l’ ANCIS - “Associazione Nazionale Consulenti Intelligence e Security”
è prevista una agevolazione pari a € 400,00 per gli associati a  “ANCIS” sul costo del Master “ARCHEOLOGIA GIUDIZIARIA E CRIMINI CONTRO IL PATRIMONIO CULTURALE” (VI Edizione 2020).

Sono previste agevolazioni e rateizzazioni

Direzione Scientifica e Didattica del Master:
Cevoli Dott.Tsao ,archeologo e giornalista, Direttore dell’Area Patrimonio Culturale del CSC , Presidente dell’Osservatorio Internazionale Archeomafie, Direttore della Rivista scientifica Archeomafie, Delegato dell’Associazione Periti ed Esperti

Coordinamento didattico 
Angelucci Dott.ssa Sabina, Conservatore dei Beni Culturali, Esperto in Archeologia Giudiziaria e Crimini contro il Patrimonio Culturale, Perito e CTU  presso il Tribunale di Civitavecchia.

Tutor
Per controllare e facilitare la partecipazione alle attività didattiche potrà essere prevista la presenza di un Tutor didattico.

Per iscriversi o avere ulteriori informazioni: www.criminologi.com, direzione@criminologi.com. oppure, telefonare ai seguenti numeri: 0761.1711448, 3349694130.

Vedi il regolamento pagamenti e partecipazione ai corsi e la legge sulla privacy e trattamento dei dati

 

  Prot 28-2020 - Proroga Iscrizioni

 

  Scarica il Bando del Master e la Domanda di Iscrizione

 

  Scarica il Bando delle Borse di Studio "Fabio Maniscalco" e "Roberto Conforti"

 

  Scarica il Bando della Borsa di Studio "Sebastiano Tusa"

 

  Scarica il Bando dei Premi per la pubblicazione delle Tesi di fine Master

 


Torna indietro | Stampa | Informa un amico
 
Network

Criminologi.com

Tyrris.it

Facebook

CSC

CORSI

FORMAZIONE PROFESSIONALE

EVENTI

ACCEDI

NEWSLETTER

NOTE LEGALI

CARTA QUALITA'

ORGANIGRAMMA

PRESS

Contatti
0761 1711448
334 9694130
  segreteria_csc@criminologi.com
  Piazza S. Francesco, 2
01100 Viterbo

Visitatori Correnti : 0
Iscritti : 0