la criminologia in rete
   Si segnala

Altri Confini
By Týrris Onlus

Centro di Promozione Culturale
Convegni e Conferenze
TI INVITIAMO A COLLEGARTI ALLA SEZIONE "PROPOSTA FORMATIVA" PER CONOSCERE LE NOSTRE ATTIVITA'
Per comprendere i termini - Cerca
 a  b  c  d  e  f  g  h  i  j  k  l  m  n  o  p  q  r  s  t  u  v  w  x  y  z
"E forse una condanna al silenzio" Caffeina Cultura 2012 - presso Aula Magna San Carlo 11 Luglio ore 21,00 Via San Carlo Viterbo  



E forse una condanna al silenzio

Scarica l'invito

Dove siamo

Il romanzo si divide in due parti brevi: un racconto e un saggio. Nel primo si narra di quel che avviene a un tranquillo professore di lettere per aver scritto il secondo, che è una sorta di pellegrinaggio interiore molto particolare in omaggio alla parola. Tuttavia, un anonimo denuncia il saggio come blasfemo e sprezzante della lingua italiana, invocando un intervento immediato. Il manoscritto, che sta per esser pubblicato, scatena quindi un putiferio, conseguenza mediatica del capo d’accusa e del processo per oltraggio alla lingua italiana.
L’aria surreale del processo, allegorico ma con molte analogie con una giustizia reale e incomprensibile, è sottolineata dagli organismi che tutelano il linguaggio (Comitato Civico Correttezza Linguistica, Garante della Madre Lingua) e dalla severa condanna che rischia il protagonista. L’11 luglio, a Viterbo, insieme all’autore e a Titta Madia potrebbero processarsi sia la giustizia che la lingua italiana. Imputati quanto mai amati.

E forse una condanna al silenzio
di Ettore Randazzo
Editrice ETS - 2012

L'Autore

Ettore Randazzo, avvocato penalista siracusano, è noto ai lettori per aver pubblicato, per i tipi della Sellerio, L'avvocato e la verità, (2003, quattro edizioni), ricevendo il Premio Capalbio per la saggistica del diritto, e, nel 2006, La giustizia nonostante (quattro edizioni), nonché gli inserti drammaturgici-processuali in E lo difendono pure…, opera teatrale andata in scena al Teatro Goldoni di Venezia nel 2008, per la quale ha ricevuto, insieme all’autore Emanuele Montagna, il Premio Goldoni dell’Ordine Forense di Venezia.
Ha pubblicato numerosi saggi penalistici per Giuffré, Cedam, Giappichelli. Ha ricoperto molte cariche nell’Unione delle Camere Penali Italiane, di cui è stato Presidente fino al 2006. Nello stesso anno gli è stato assegnato il Premio Internazionale Sicilia Il Paladino per il settore Avvocatura, e nel 2007 il Premio Giuristi-Artisti dell’Ordine Forense di Caltanissetta, settore letterario.

Recenzione ANSA

Recenzione Il Messaggero

Recenzione Centonze

Torna indietro | Stampa | Informa un amico
Calendario appuntamenti
 
<
Giugno 2012
>
L M M G V S D
-- -- -- -- 01 02 03
04 05 06 07 08 09 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 --
 
Convegni e Conferenze


"Libere professioni e normativa antiriciclaggio. Tra obblighi ed opportunità"
Giovedì 19 giugno -
ore 15,00 - 18,00





"Perchè il calcio è un gioco intelligente"- Breve discorso sul metodo del calcio.
Seminario a cura del Dr. Daniele Camilli 
Giovedì 5 giugno-
alle ore 21,00





"Essere Donna" - Cinque incontri al Femminile -
Seminari dello Sportello di Ascolto Integrato ‐ S.A.I. onlus
il sabato dal 10 maggio al 7 giugno-
alle ore 10,00



Eventi
 
  Corso di formazione in:
“Grafologia generale: dell'’orientamento professionale, dell' età evolutiva, clinico-valutativa e forense”

L'associazione Letteraria Mariano Romiti presenta a Caffeina 2012 i finalisti al concorso Premio Romiti
1 - 3 - 7 luglio - P.za Cappella Viterbo

Corso - IPNOSI GRAFOLOGIA TEST DI RORSCHACH
26 – 27 Maggio 2012 - Roma

Congresso "L'ADOLESCENTE DIROMPENTE ED ANTISOCIALE" Roma, 17-18 Maggio 2012 e
Convegno "LA PREVENZIONE DEI COMPORTAMENTI ANTISOCIALI NEL GIOVANE E NELL'ADOLESCENTE" Roma, 19 Maggio 2012

 
Proposta Formativa 2011


Corso - Conoscere e Riconoscere la violenza, come gestirla.
Gli interventi di protezione in ambito psicologico e giuridico.




Visitatori Correnti : 6
Iscritti : 0